logo

IL MIO BLOG

Pace.

Vorrei dirvi tante cose… da dove posso cominciare? Idea. Vi regalo una canzone. L’ha cantata una persona a me cara, un’anima bella. Se vi va, chiudete gli occhi mentre l’ascoltate. È una coccola sonora che va degustata come il buon vino, a occhi chiusi, finché il suo aroma non abbia lasciato la sua impronta nella memoria. I miei auguri ve li faccio così per ora, e poi… dopo che le feste se ne saranno andate, vi abbraccerò con le parole. […]

  • With Richard Bandler
    With Richard Bandler
  • With John and Kathleen La Valle

Dizione più Bene-Dizione

Sono nata in una famiglia che ha sempre dato importanza alle parole. Mio padre quand’ero piccola suggellava ogni promessa dicendo: “Parola”. Allora potevo essere sicura che, prima o poi, avrei ricevuto il giocattolo desiderato. Era solo una questione di tempo. Mamma da parte sua mi ha trasmesso il suo amore per la lingua Italiana. Con le sue poesie e i suoi racconti si è distinta in vari concorsi letterari. Si è diplomata maestra studiando di notte e, dopo altri tre […]

Gioia: capacità di percepire gli opposti, i contrari e i paradossi della vita in un unico flusso che comunque guida verso l'Alto. Gioia: prontezza al sorriso e alla leggerezza, senso dello humour e libertà dal giudizio. Gioia: capacità di cogliere, abbracciare, assaporare la preziosità infinita dell'attimo presente. Gioia: capacità di immaginare conseguenze benevole delle proprie azioni compiute oggi, anche per le prossime venti generazioni e goderne subito. Gioia: capacità di unificare piano materiale e spirituale in un unico gesto concreto. Gioia: capacità di mettere sempre in discussione tutto senza fissarsi e irrigidirsi; su le braccia, perché senza gioia la schiena 'non ci può stare'. Gioia: liberarsi dal dolore del passato, rinunciando a correzione e perfezione, accogliendo la completezza dell'esperienza umana. Gioia: rinunciare ai dolori e agli sbagli del passato, perché, tranquilli, ce n'è anche per il futuro, ma sapremo cosa fare. Gioia: strappare il curriculum emozionale, con le performance da vittima, carnefice e salvatore, rinunciare a narrarsi, perché ciò che è vero sia qui, nella rappresentazione fisica di tutto ciò che siamo. Gioia: la vita, nella sua esperienza spirituale ed energetica, che è qui da vedere e da toccare. — Luciana Landolfi
... non è mica vero che bastano buoni contenuti per convincere le persone: così in politica come in vendita, se hai un gran prodotto ma non sei capace di comunicarlo, comunque perderai. La storia ce lo insegna molto bene: non vince il più bravo, vince quello che la racconta meglio. Non vende il miglior prodotto, vende quello che si sa raccontare meglio. Chi padroneggia l’eccellenza linguistica, vince. Tutto qui. — Paolo Borzacchiello

PANCIA vs RAGIONE: 1 – 0 (come sempre)

L'Amore è una scelta.

L’Eroe è…

“È un Eroe chi sorride per primo, senza alcuna spinta emotiva al sorriso… … ma con la convinzione sapiente che questo porterà beneficio a tutti. È un Eroe chi non si ama e ama per primo. Chi non è amato e ama per primo. Ma non è uno sprovveduto: sa che questo è il segreto per accedere all’Amore più grande. Se ti ami, meglio, ma se non ti ami ama lo stesso. Sei qui, sulla Terra, proprio per questo.” Luciana […]

Il Viaggio dell’Eroe.

…E tu, a che punto sei del tuo Viaggio?

31 ottobre: halloween e…

… e se inventassimo una Festa libera dagli schemi, per bambini liberi e felici?

Le migliori ricompense sono sempre riservate a coloro che portano il maggiore valore a se stessi e al mondo intorno a loro come risultato di chi e cosa sono diventati. — Jim Rohn
  • Con Stefano Bersola e Guido Cavalleri
  • La mia targa alla carriera!
  • Ryo + Kaory = City Hunter

Huuuunteeerrrr!!!

Oggi parliamo di voci e di sigle dei cartoni. Dal mio primo turno di doppiaggio come voce di Kaori (Kreta) in “City Hunter”, sono passati tanti anni da non avere il coraggio di contarli. Oggi ci ho provato e mi sono quasi spaventata (!!!!) Sta di fatto che in tutti questi anni è diventato un cult, questo Cartone. Lui, il protagonista, un Detective donnaiolo. Lei, l’assistente perdutamente innamorata e gelosa di lui al punto da sferrargli colpi di martello spettacolari, […]

Il Quarto Frutto della mia Favolosa Estate…

Ciao, come stai? Effettivamente è passato un po’ di tempo dal mio ultimo articolo. La ragione di questa mia assenza è il mio impegno verso di te. In questo periodo, infatti, sto investendo ore e ore per prepararmi per l’inizio di una Nuova Stagione: quella in cui puoi contare su di me come tua Executive Coach e Personal Development Trainer. A dimostrazione di quanto ti sto dicendo, eccoti il Quarto Frutto della mia Favolosa Estate: il mio Diploma in Public […]